Cerca nel blog...

lunedì 9 settembre 2013

La storia insegna?


La storia ci mostra che tutti gli Imperi finiscono. Tre sono le fasi che attraversano: a) crescita b) maturazione c) declino e fallimento. Il saggio di David Redick mette a confronto le stesse tre fasi individuandone anche le variazioni. 
Ogni fase è caratterizzata da quattro fattori: Terra - Forza – Governo - Etica.
In una fase di declino, l'Impero perde Terra, perde Forza, perde Capacità di governo, perde l’Etica:

TERRA - perde colonie o il controllo di altre nazioni in seguito a rivoluzioni o per rilasci volontari (a causa di spese e disordini)
FORZA - non è più un leader mondiale, la sua potenza è decaduta almeno del 50%, il valore della moneta ha perso almeno il 50% del suo potere di acquisto ed è in fase di Default sul debito
GOVERNO - classe politica debole e corrotta con leader che riescono a mantenere il potere a suon di decreti o leggi marziali pur di sopravvivere senza però alcun consenso da parte dei cittadini.
L'Esercito è composto per lo più da professionisti e volontari che decidono di indossare la divisa solo perché non riescono a trovare posto altrove. Si abbassano così gli standard delle forze militari che, pur di favorire il reclutamento, sorvolano su precedenti penali, sulle condizioni di salute e persino sul possesso della cittadinanza nel paese di cui si tratta. In questa fase di declino si avvicina al 50% l'uso dei mercenari o dei militari a contratto per cui la loro lealtà è legata al generale che li comanda (come nel caso di un funzionario aziendale) piuttosto che al Paese che li paga e per il quale combattono.
ETICA:dilagante la corruzione e la decadenza di qualsiasi principio morale sia nella popolazione che nelle imprese che nel Governo.
Le caratteristiche degli Stati Uniti in questo momento sono proprio quelle tipiche di un Impero in declino!


PROBLEMI ATTUALI

Il declino del suo potere economico è iniziato nel 1960 ora l'andamento verso il basso è più veloce perch5 le nazioni temono meno gli Stati Uniti e dipendono meno da loro. C'è meno kowtowing e servilismo!
Gli eventi recenti che mostrano gravi indizi di debolezza degli Stati Uniti sono : 1) intervento in Siria (con ritiro di Obama nel caso in cui mancherà il sostegno internazionale a bombardare e in particolare il rifiuto da parte di Inghilterra d Francia) , e 2) l'attività del BRICS ( Brasile , Russia, India, Cina e Sud Africa ) che ha appena avuto il suo incontro annuale nel corso del quale è stato pianificato l'uso di una moneta diversa dal Dollaro Statunitense (USD).
Questi i più gravi danni che siamo stati capac i di autoprovocare: mantenimento di spese eccessive che hanno provocato un debito enorme che è stato pagato con la creazione di nuovo denaro ( con conseguente riduzione dek potere di acquisto del dollaro), e 2) l'aggressione in corso, l' odio contro gli Stati Uniti che invadono altre nazioni, per ragioni economiche e politiche, anche se non hanno ricev uto alcuna minaccia o danno dai paesi aggrediti.
Questo caratterizza tutte le guerre americane e le occupazioni a partire dalla nostra Rivoluzione del 1776 e, e più recente mente, in Afghanistan, Iraq e Libia, con la Sjria e l'Iran nel mirino!mentre i nostri presidenti hanno trovato altri motivi per giustificare queste guerre, il petrolio e la difesa di Israele sono i principali motivi nascosti di quelle recenti. La difesa del dollaro statunitense è stato un fattore in Iraq e Libia perché vendevano petrolio in cambio di oro e altre valute. L'Iran ha venduto il petrolio in oro e dal 2004 ha la sua quotazione in borsa.
La maggior parte delle nazioni (anche i nostri 'amici' e 'pupazzi') sono stanche e arrabbiate per i nostri metodi predatori e sono senza dubbio contente di vedere in declino la nostra potenza economica unita alla perdita del peso militare che ne potrebbe sicuramente seguire. C’è sa aspettarsi che le nazioni possano anche arrivare a respingere le nostre richieste di sostegno.
Paul Craig Roberts definisce la nostra situazione e in un suo articolo del 4 Settembre 2013 “L'alto costo di Saving Face per Obama “. Gli estratti seguenti sono i punti chiave (il minuscolo per Obama e Kerry!):
La perdita di credibilità occidentale è un prezzo enorme da pagare per salvare un presidente screditato al quale nessuno crede, nemmeno i suoi sostenitori. Essenzialmente obama è un cifrario il cui mandato è ormai completato. Il regime di obama incarna la degenerazione dello stato americano. . . Invece di votare per decidere se consentire ad obama di attaccare la Siria, il Congresso dovrebbe votare per mettere sotto accusa obama e kerry.
Le loro menzogne palesi, pretese dittatoriali e disumanità arrogante, sono argomenti potenti per la loro rimozione dalla carica. La politica estera è appannaggio della Israel Lobby e dei neoconservatori, ognuno dei quali è strettamente legato a Israele. 



Gli americani non hanno voce in capitolo e nessuna rappresentazione.
Qualunque sia l'America, il governo non è influenzato dalle voci del popolo americano. . . Con l'arroganza, l'arroganza e la pazzia di Washington (che è un dato di fatto), la Russia e la Cina percepiscono un nemico che vuole la loro distruzione.
Poiché nessuno dei due paesi intende accettare la propria scomparsa, l’ acquiescenza del Congresso a obama sarà data, alla fine, per salvare "il prestigio dell’America" il che pone le basi per una guerra nucleare. . . 
Tuttavia, se il Congresso rifiuterà di impegnarsi a commettere un crimine di guerra sulla base di una menzogna, respingerà le tangenti e le intimidazioni di obama, e vieterà l’ attacco del criminale di guerra sulla Siria, vorrà dire che subirà l’ influenza della lobby israeliana, dei neoconservatori assetati di sangue e mercanti di guerra John McCain e Lindsay Graham ...
Mentre scrivo il 4 settembre, vi è un notevole sostegno in Congresso per obama e per la sua 'azione militare' riguardante presunte "armi chimiche" della Siria. Tuttavia, una questione tragica e assurda è che nessuno sta discutendo la vera causa di tutti i problemi in Siria, l'opposizione di Assad (dal 2009) al Qatar per la costruzione di un gasdotto per trasportare il gas attraverso la Siria e la Turchia per la fornitura di Europa. 
Questo significherebbe aprire una competizione con i paesi amici in relazione ad un prossimo monopolio Assad a Gazprom che ora ha la Russia. Quindi, sono quelli favorevoli alla creazione di questo il gasdotto che stanno attaccando Assad. 
Gli Stati Uniti attaccano Assad perché vogliono far credere di voler aiutare l'Europa e battere a Russia del male!


Settembre articolo di Michael Snyder racconta bene la storia.


La nascita originale di Empire-USA


E 'sempre utile conoscere il background su un soggetto. Siamo in grado di capire meglio il declino dell'impero-USA, se sappiamo come è nato e cresciuto. Gli Stati Uniti hanno una storia di aggressione e arroganza nel modo in cui è cresciuto in dimensioni e potenza mondiale. Anche se non ci occupiamo di altre nazioni come una tradizionale 'colonia', li controlliamo con: 1) tangenti dei loro leader, 2) dipendenza economica chiamata 'aiuto straniero', e 3) la dipendenza militare con i trattati e 'stato di forze' accordi. Quando abbiamo invadere e occupare, è per scopi politici ed economici, non di difesa.
La terra che è ora 50 stati degli USA, è cresciuta dagli originali 13 con l'aggiunta di: 1) ‘'acquisto della Louisiana' da Napoleone nel 1806 (una falciata da New Orleans a Montana), 2) la Northwest Ordinance (ora OH, MI, IL, IL, e WI) di comune accordo nel 1787, 3) Florida, cui la Spagna cedette a noi nel 1821, 4) il trattato dell'Oregon con la Gran Bretagna nel 1846 (ora WA, OR, ID), e 5), Alaska, che abbiamo comprato dalla Russia nel 1867.
Il resto della nostra terra è stato aggiunto grazie a invasioni e annessioni; 
1) Abbiamo usato l'aggressione per prendere la metà settentrionale del Messico nella guerra messicano-americana 1846-1848 ( lì è iniziato con l'annessione della provincia Texana del Messico nel 1845) che ha aggiunto tutta la nostra Southwest (CA, AZ, NM, TX, NV), 
2) Sulla falsa pretesa di bombardare la USS Maine, abbiamo iniziato la guerra ispano-americana 'nel 1898 e invaso Cuba, Puerto Rico e le Filippine. Abbiamo continuato a Puerto Rico, Spagna, Guam e abbiamo optato per una base navale nelle Filippine (dopo aver ucciso 200.000 "ribelli" che difendevano le loro case), e 3) poi abbiamo 'allegato' (leggi 'noi ora possediamo te') Hawaii nel 1898. La 'guerra del 1812' è stato un tentativo di acquisire il Canada, ma non è riuscito.
Invasioni successive e "offerte" non hanno comportato l'aggiunta di terra negli Stati Uniti ma ha accresciuto la forza di Impero-USA per il controllo economico e politico di altre nazioni. 
Accordi di difesa commerciale e militare sono stati i metodi preferiti. Secondo il Dipartimento della Difesa, ora abbiamo più di 800 basi in 130 paesi (e in crescita). Un impero oltre qualsiasi misura! 
Il nostro ultimo progetto per proteggere il nostro tappeto erboso è quello di circondare la Russia e la Cina con i siti di missili, e utilizzare il nostro 'National Endowment for Democracy' (NED) per controllare o de-stabilizzare i loro vicini (Georgia, ecc.)
Il Presidente, i suoi amici, e il Congresso temono ci possano essere interne rivolte anti-governative in quanto le persone potrebbero divenire bisognose per carenza di lavoro e reddito. Quando saranno a corto di cibo, cominceranno le rapine nei negozi e ai vicini di casa!



Per proteggere se stessi:
1) Tutta la polizia locale è stata dotata di armi in stile militare, il corpo-armatura, camion, ecc.;
2) Il Dipartimento di Homeland Security ha creato un 'esercito nazionale' con carri armati, camion e un massiccio rifornimento di armi e munizioni (hanno acquistato tante munizioni che è difficile trovarne nei locali negozi di armi!); 
3) FEMA ha costruito "centri di detenzione" a livello nazionale per i fomentatori di disordini; 
4) Naturalmente NSA sta spiando quasi tutti in tutto il mondo per trovare 'facinorosi'! 
Forse obama inizierà una guerra per fomentare il patriottismo e la solidarietà!



IL DECLINO DI FORZA DEGLI STATI UNITI 


Gli Stati Uniti è stata l’indiscussa superpotenza economica mondiale dal 1920 ma ora il PIL della Cina è quasi grande come il nostro! Siamo arrivati ad essere WW1 con l'economia più grande e più forte del mondo e il dollaro era la valuta di riserva principale de facto del mondo. 
Il mondo ha sempre una valuta principale (e uno o due quelle minori) utilizzata per le transazioni internazionali (ad esempio, quando il Messico acquista il caffè dal Brasile usano USD).
Questo significa che chiunque lo accetta per il pagamento e le banche lo utilizzano per le loro riserve; 'buono come l'oro'. 
La sterlina inglese e franco francese erano state valute di riserva ma hanno perso il loro valore a causa della creazione di moneta in eccesso e la quantità di oro iin ‘appoggio’ inadeguata (svalutazione).
Gli Stati Uniti sono ora sulla stessa strada! 
Nonostante la crisi nella depressione 1930, eravamo ancora più forti dopo la WW2 e, dagli accordi di Bretton Woods accordo del 1944, il dollaro era stato fissato come la valuta ufficiale di riserva mondiale, con un prezzo fisso di oro a $ 35 per oncia troy. Essa ha affermato che le nazioni (ma non le persone) potevano riscattare dollari di carta per l'oro a $ 35 per oncia. 
Abbiamo avuto più oro di gran lunga (29.279 tonnellate metriche, del totale mondiale 31.096) rispetto a qualsiasi altra nazione, seguita dal Regno Unito con 2.543 tonnellate, Svizzera 1306, la Francia 588, la Germania e nessun altro!
In campo militare e politico, abbiamo creato la NATO per assicurare un ruolo nella gestione della politica e dell'economia dell'Europa, e le Nazioni Unite di esercitare il nostro potere politico (avevamo il potere di veto nel Consiglio di Sicurezza, come uno dei cinque membri permanenti; più Gran Bretagna, Francia, Unione Sovietica e Cina).
Anche se l'USD ha avuto nel 1950 poi ha perso circa il 65% del suo potere d'acquisto (rispetto a quando la Federal Reserve ha iniziato nel 1913) eravamo ancora potere economico più importante del mondo e la USD rappresentavano oltre il 80% delle transazioni internazionali e delle riserve bancarie ( 'buono come l'oro'). 
Le cose sembravano gloriose fino a quando il Pres.. Johnson non ha iniziato la sua enorme spesa sociale-militare su Medicare e Vietnam. Stavamo creando nuova moneta per far fronte alle spese e l’oro cominciò a rivelarsi inadeguato per le eccessive conversioni. Francia e Inghilterra ebbero degli enormi rimborsi per cui le riserve di oro cominciarono a scarseggiare.
Arriviamo dunque alla Presidenza Nixon coni l quale terminò il diritto alla conversione precisamente il 15 agosto 1971. 
Entro poco tempo tutte le altre nazioni, ad eccezione della Svizzera, conclusero le rispettive conversioni.
Nonostante la fine della conversione in oro, il dollaro rimase la valuta di riserva mondiale primaria e quindi abbiamo potuto ancora stampare nuovo denaro per pagare le spese. 
Charles De Gaulle ha chiamato questo nostro 'privilegio esorbitante'! Altre nazioni, allora come oggi, devono impegnarsi in valuta estera per ottenere USD per pagare le bollette internazionali, per cui la loro creazione di nuova moneta è limitata dalla perdita di valore di scambio. 
Dopo il 1971, la nostra offerta di moneta (MO, M1 e M2) è aumentata . La recessione del 1980-1982, il crollo delle dot-com del NASDAQ nel 2000, e il crollo dei prezzi delle abitazioni e delle imprese nel 2008, possono essere tutti ricondotti a soldi in eccesso prestati a condizioni libere a mutuatari traballanti! 
Poi l'offerta di moneta ingrandita da migliaia di miliardi come Fed Chm.
Bernanke ha iniziato il suo Quantitative Easing serie di finanziamenti 'stimolo' nel 2008. Tutta questa creazione di moneta nuova ha accelerato il declino del valore di USD (potere d'acquisto), che è sceso di oltre il 95% rispetto a quello creato dalla Fed nel 1913! 
Il nostro alto debito e la spesa hanno indebolito gli Stati Uniti sia economicamente che militarmente. I nostri amici e gli avversari sanno che stiamo ora ai limiti di ciò che possiamo permetterci di fare.


CONCLUSIONE

I problemi attuali con la Siria sono solo una parte della nostra storia di ingerenza negli affari delle altre nazioni. 
Si assume il ruolo di giudice e di Enforcer (con un piano aperto di azione), quando per questioni diritto, come quelle relative alle armi chimiche siriane, dovrebbe essere nominato un supervisore dalla Corte mondiale delle Nazioni Unite a L'Aia, Paesi Bassi. Dobbiamo lavorare sui nostri problemi interni, invece.
Governi USA a tutti i livelli (città, contea, statale, federale) sono cresciuti in termini di potere e stanno causando gravi danni sociali ed economici con i loro regolamenti, la spesa, e abusi, la maggior parte dei quali è incostituzionale. 
Le nostre guerre di non-difesa e le invasioni di impero costato migliaia di miliardi, più la creazione di nemici, hanno portato gli Stati Uniti a un punto di svolta in cui riduzioni di spesa e le riforme giuridiche devono essere fatte o avremo un crollo economico più grave di quanto abbiamo vissuto dal 2008.
Un piano dettagliato è riportato nel mio saggio salvare gli USA dal ripristino del governo al suo giusto ruolo . Siamo in grado di evitare il fallimento se abbiamo chiuso il nostro impero e le guerre non-difesa, ridurre la spesa, e tornare al gold standard per un sistema monetario stabile che si traduce sempre in maggiore crescita e prosperità. Cominciamo!

LAVORO SVOLTO DALLA PAGINA DI MAF.ALDA CHE NON TROVERETE IN ALTRE PAGINE...MAFFY♥

http://banoosh.com/blog/2013/09/07/empire-usa-is-crashing/!prettyPhoto-52687/0/

https://www.facebook.com/pages/Mafalda/206895079399598

Nessun commento:

Posta un commento

Visualizzazioni totali