Cerca nel blog...

mercoledì 11 dicembre 2013

Dai Nativi Americani

Ogni volta che i Nativi Americani si riuniscono in gruppo per parlare di qualcosa, osservano determinate regole, che non vengono mai menzionate, mostrano se i partecipanti hanno ricevuto una buona educazione. Nessuno deve fare commenti sul comportamento di un'altra persona, sono le azioni stesse a renderlo evidente. L'ascolto è la regola più importante che determina l'integrità un individuo. I Circoli Parlanti sono ciò che usiamo per portare alla luce i problemi, trovare soluzioni, condividere sensazioni ed esperienze e per onorare i Sacri Punti di Vista di tutti i presenti. Interrompere chi sta parlando equivale a recare disonore alle sue parole, alla nostra educazione, alla nostra famiglia, Tribù, Clan e Nazione. Questa pratica può sembrare strana ad altre culture che non considerano le parole come parte del Sacro Respiro della Vita che contiene il Sacro Punto di Vista individuale. Quando si parla, non si può non ascoltare. Quando una persona ne interrompe un'altra, la mancanza di rispetto è evidente. Quando le persone parlano continuamente di tutto ciò che viene loro in mente, significa che mancano di capacità di riflessione e che non percepiscono il peso e la sacralità delle loro parole. Se le parole pronunciate non sono accompagnate da un impegno, o se non si curano delle ferite procurate ad altri, l'oratore non è in sintonia con il Tutto. Chiunque può affermare di essere spirituale. La verità che rivela quanto una persona è avanzata sul Sacro Sentiero sta nel notare semplicemente come tale individuo ascolta e parla.


Nessun commento:

Posta un commento

Visualizzazioni totali