Cerca nel blog...

sabato 18 gennaio 2014

Piramidi vengono continuamente scoperte su tutto il pianeta; la storia dell'uomo è da riscrivere

Piramidi in Antartide
La prima notizia viene dal polo sud, dall'Antartide, dove sono stati scoperti dei rilievi dalla forma inequivocabile. forse è presto per affermare con assoluta certezza che si tratti di costruzioni dell'uomo, ma le immagini sono alquanto eloquenti. Maggiori informazioni su questi ritrovamenti potete reperirle leggendo l'articolo: 

La scoperta confermerebbe le teorie dei coniugi Flem-Ath descritte nel loro libro La fine di Atlantide (basate a loro volta sugli studi del professor Hapgood, descritti nel libro Le Mappe delle civiltà perdute). Secondo questi studiosi l'Antartide compare cartografato in antichissime mappe che lo mostrano com'era libero dai ghiacci; ciò mostrerebbe che la terra fosse abitabile in tempi non troppo antichi, e che in seguito, magari a causa di uno slittamento della croste terrestre o qualche altro evento catastrofico tale terra si sia ritrovata in corrispondenza del polo. 


Del resto i resti dei mammuth congelati mostrano che fino a poco prima di restare intrappolati nel ghiaccio si erano cibati di fiori tipici delle zone temperate, segno che anche in Siberia il mutamento climatico era stato repentino. I racconti tramandati da molti popoli in diverse parti del mondo sulle "stelle che cadono" possono essere messi in correlazione con uno spostamento apparente della volta celeste in seguito ad un fenomeno di slittamento della crosta o spostamento dei poli.

Di sicuro intorno al 10.000/11.000 a.C. ci fu una grande estinzione di massa che fece scomparire ad esempio la tigre dai denti a sciabola e molti altri grandi mammiferi, come gli equidi ed i camelidi che un tempo abitavano in America. Curiosamente si tratta di un periodo che coincide con la data riferita da Platone per l'inabissamento della cosiddetta "Atlantide" e con la fine dell'era glaciale. Sono solo coincidenze? Difficile crederlo visto che quasi tutti i popoli di questo mondo narrano di una popolazione molto evoluta esistita in tempi antichi e poi decimata da un diluvio universale o altre catastrofi. Per maggiori informazioni potete leggere:

http://www.acam.it/la-fine-del-pleistocene-e-il-diluvio-universale/

http://scienzamarcia.blogspot.com/2013/12/due-video-sul-passato-nascosto-della.html


Anche nelle Isole Hawaii, sebbene si auspichino ulteriori accertamenti, le immagini di una struttura priamidale sono alquanto probanti. Per ulteriori informazioni potete leggere:
http://www.ilnavigatorecurioso.it/2014/01/05/le-foto-scattate-da-un-viaggiatore-sembrano-mostrare-antiche-piramidi-sulle-isole-hawaii/


Recente è anche la scoperta, tramite sonar, di una probabile piramide sommersa nei pressi dell'arcipelago delle Azorre, vedi
http://www.ilnavigatorecurioso.it/2013/09/25/scoperta-una-grande-piramide-sommersa-nelle-azzorre-una-svolta-nella-ricerca-di-atlantide/

Ma di informazioni su piramidi piccole e grandi ce ne sono tantissime altre provenienti da tutto il mondo, persino dalla Lombardia, dove sono state trovate tre piramidi con una connotazione unica che le fa assomigliare per alcuni versi alla struttura di Giza. Infatti si tratta di un complesso di tre piramidi, quasi allineate, con la terza leggermente fuori asse, tutte e tre esattamente allineate con i punti cardinali. Per approfondimenti vedi

 
http://www.gaiacichiama.it/2012/01/09/la-piana-di-giza-anche-in-lombardia-le-3-forse-9-piramidi-di-montevecchia/


http://www.luoghimisteriosi.it/lombardia_montevecchia.html



Un lungo elenco di Piramidi europee con tutti i link per approfondire i diversi siti lo trovate qui:

http://www.eco-spirituality.org/tdgr-prmds.htm

Per ulteriori approfondimenti rimando agli articoli

http://zret.blogspot.it/2008/12/piramidi-in-italia.html

http://www.ilnavigatorecurioso.it/2013/08/07/una-cometa-e-caduta-sul-nostro-pianeta-129-mila-anni-fa/

http://ilnavigatorecurioso.myblog.it/2013/04/29/cio-che-ha-distrutto-atlantide-ha-distrutto-anche-marte/

Nessun commento:

Posta un commento

Visualizzazioni totali