Cerca nel blog...

giovedì 16 gennaio 2014

Salute

 
 
SALUTE GASTROINTESTINALE SIGNIFICA ANDARE CONTROCORRENTE

Se in un telegiornale qualsiasi, si cominciasse una buona volta ad essere trasparenti, sinceri, innovativi, amici della gente e non cinici sfruttatori della medesima.

Se si cominciasse a citare parole e concetti tipo food-enzyme, tetto proteico, forza vibrazionale, bioflavonoidi, acqua biologica, si fracasserebbe al suolo una serie di falsità quotidiane e di immorali sceneggiate che la televisione diffonde con martellante insistenza e malizia, mediante le varie rubriche culinarie Gusto, Cotto e Mangiato e simili.

IL DRAMMA QUOTIDIANO DELLA DISPEPSIA

Un anonimo igienista ha scritto che Il dramma dell’esistenza umana sta tutto nel dramma della digestione.

Intendeva riferirsi ovviamente al dramma della digestione difficile e dispendiosa, quella che porta alla dispepsia, all’acidificazione, ai radicali liberi, all’intasamento gastrointestinale e al contemporaneo e paradossale digiuno forzato delle cellule, le quali, in condizioni di emergenza gastrica, non ricevono il loro nutrimento, muoiono a miliardi prima-del-tempo e producono virus in eccedenza rispetto alla normalità fisiologica, intasando i condotti di materiale virale endogeno che attrae i batteri golosi (per fortuna che esistono e che arrivano prontamente a banchettare, scatenando salutari influenze stagionali, mandate dalla benedizione divina).

Occorre dunque fare delle scelte coraggiose per rimettere in ordine la propria macchina e ritrasformarla in un apparato funzionante ed efficiente.

Se uno ama davvero la frutta, e se è convinto della sua scelta vegana, deve scartare rigorosamente carne, pesce e latticini.

Non c’è santo che tenga.

Stitichezza, dolori, mali di testa, mali di stomaco, non sono malattie ma potenti segnali del corpo che vi avvertono e vi ammoniscono.
Vi informano che state sbagliando tutto e che serve urgentemente cambiare sistema.

Se state davvero leggendo le mie tesine ci troverete alcuni dei miei schemi alternativi per riappropriarvi della vostra salute e del vostro benessere personale.


Nessun commento:

Posta un commento

Visualizzazioni totali