Cerca nel blog...

martedì 8 luglio 2014

I grandi terremoti sono raddoppiati nel 2014 secondo gli scienziati, anche se la causa resta sconosciuta

Se pensate che ci siano stati più terremoti del solito quest'anno, avete ragione. Un nuovo studio ha riscontrato che ci sono stati più del doppio di grandi terremoti nel primo trimestre del 2014 rispetto alla media dal 1979. "Abbiamo recentemente vissuto un periodo che ha avuto uno dei più alti tassi di grandi terremoti mai registrati", ha detto l'autore dello studio, Tom Parsons, un geofisico ricercatore dell'US Geological Survey (USGS), a Menlo Park, California. Ma anche se il tasso dei terremoti globale è in aumento, il numero di terremoti può ancora essere spiegato di caso in caso, ha detto Parsons e il co-autore Eric Geist, anch'esso ricercatore USGS. I loro risultati sono stati pubblicati on-line il 21 giugno scorso nella rivista Geophysical Research Letters. Con così tanti terremoti che stanno scuotendo il pianeta nel 2014, Parsons sperava in realtà che si sarebbe potuto trovare il contrario, che l'aumento el numero di grandi terremoti proviene anche da un innesco derivante da un terremoto più potente. Una ricerca precedente aveva dimostrato che le onde sismiche generate da un terremoto viaggiano in tutto il mondo e possono innescare piccoli movimenti tellurici altrove. "Siccome il nostro gruppo di ricerca è interessato dalla capacità di un terremoto di influenzare gli altri su scala globale, ci siamo chiesti se stessimointravedendo la strada per dimostrare che questo succede davvero, e che questi non colpiscono con casualità", ha detto Parsons di Live Science in un'intervista email.
Il nuovo studio non rappresenta la prima volta che i ricercatori provano e falliscono nel tentativo di collegare un terremoto a un altro anche a grande distanza. Precedenti studi hanno trovato che i più grandi terremoti del pianeta, quelli di magnitudo 8 e magnitudo 9, di solito innescano scosse molto più piccole di magnitudo 2 e magnitudo 3. Eppure, nessuno ha mai dimostrato che i grandi terremoti possono scatenare altri grandi terremoti. Trovare un collegamento statistico tra i grandi terremoti è un passo arduo al fine di poter comprovare che tali connessioni avvengono. Ma nonostante la recente quantità di terremoti, i grandi sismi di tutto il mondo sembrano ancora colpire a caso, come ha rilevato il nuovo studio. Il tasso medio di grandi terremoti, quelli più grandi di magnitudo 7 , è stato di 10 all'anno dal 1979,  come riporta lo studio, ma questo tasso è salito al 12,5 per anno a partire dal 1992, per poi aumentare a 16,7 all'anno a partire dal 2010 -. Un aumento del 65 per cento rispetto al tasso dal 1979, aumento che ha visto una ulteriore accelerazione nei primi tre mesi del 2014, portandosi a più del doppio della media dal 1979,.
"Fondamentalmente, non possiamo dimostrare che quello che abbiamo visto nella prima parte del 2014, così come dal 2010, non è semplicemente una cosa simile a ottenere sei code in fila," ha detto. Ma Parsons ha detto che i risultati statistici non escludono la possibilità che i più grandi terremoti si possano innescare tra loro attraverso grandi distanze. I ricercatori possono semplicemente  affermare che mancano i dati per capire se avvenga una "comunicazione" globaleo. "E 'possibile che le comunicazioni a livello globale accadoano così raramente che non abbiamo vissuto abbastanza per poterla trovare in occasione dei grandi eventi, quelli più rari", ha detto Parsons. Tuttavia, i terremoti inferiori a magnitudo 5.6 si raggruppano su scala globale, come hanno scoperto i ricercatori. Questo suggerisce che questi terremoti meno potenti hanno più probabilità di essere influenzati da altri, una constatazione confermata dalla ricerca precedente. Ad esempio, il numero di terremoti di magnitudo 5 è aumentato considerevolmente dopo il catastrofico sisma di magnitudo 9 terremoti in Giappone e a Sumatra, anche a distanze superiori a 1000 km, così come hanno provato studi precedenti.
Tradotto da Yahoo News
REDAZIONE BLUE PLANET HEART 
http://blueplanetheart.blogspot.it/2014/07/i-grandi-terremoti-sono-raddoppiati-nel.html 

Nessun commento:

Posta un commento

Visualizzazioni totali