Cerca nel blog...

venerdì 25 luglio 2014

Proteggi la tua casa e la tua famiglia dalle intrusioni

Intrusione

Per vivere serenamente entro le mura domestiche, una delle condizioni fondamentali è quella di proteggere la nostra abitazione da eventuali tentativi di intrusione.

Questo articolo fornirà alcune semplici strategie ma allo stesso tempo molto efficaci per proteggere te e la tua famiglia dalle intrusioni in casa visto che sono in aumento i reati di intrusione domestica la disperazione provocata dalla crisi economica attuale farà crescere moltissimo il numero di persone disperate aumentando i casi dove spesso hanno un epilogo anche molto grave.
Un altra triste realtà è che la maggior parte delle persone non sono disposte a fare ciò che occorre per proteggere davvero la propria abitazione dalle intrusioni e si giustificano spesso trovando scuse banali o credono fermamente nell’illusione che:
TANTO A ME NON CAPITERA’ MAI!!!”
ma purtroppo questo atteggiamento provoca solo un falso senso di sicurezza.
“Rapinati e malmenati in casa per pochi soldi”
“Sanguinosa rapina in villa”
“Uccisa anziana mentre dormiva”
“Famiglia selvaggiamente picchiata durante una rapina in casa”
“Violentata durante una rapina”

la lista sarebbe infinita………………….

violenza-donna

Nonostante tutte le brutte notizie che danno alla televisione non si parla mai del fatto che le nostre famiglie sono costantemente in pericolo e che solo l’1% viene arrestato per poi magari essere rilasciato poche settimane dopo.
La Forza Pubblica non può scongiurare a tutta la popolazione questi reati pertanto dobbiamo essere noi, individualmente, a difenderci con una forma di “protezione passiva” impedendo le intrusioni.
Incomincia con il valutare i punti e le zone vulnerabili del tuo alloggio/casa su possibili ingressi; basati sulla lista di controlli presente qui sotto. Ci sono delle strategie semplici e veloci che puoi realizzare immediatamente per rendere la tua casa molto più sicura:
- Monta delle serrature più robuste in tutte le porte esterne. Scegli quelle che hanno un migliore fissaggio alla porta.
- Sostituisci le chiusure di plastica delle tue persiane con nuovi, metallici, che sono più difficili da rompere.
- Incolla degli adesivi di una compagnia d’allarmi su tutte le finestre, e le parti in vetro che danno all’esterno della casa. In questo modo ti garantirai una sicurezza maggiore perché chi avrà intenzione di forzare le porte o le finestre sarà scoraggiato dalla paura che suoni l’allarme. Anche se l’allarme non c’è.
- Metti in sicurezza le finestre al piano terra scegliendo magari di installare dei vetri antiscasso e antiproiettile. Magari sostituendo anche tutte le serrature semplici delle finestre con quelle ad alta sicurezza, molto più robuste e difficili da manomettere.
- Installa un circuito con sensori di movimento collegato alla luce della porta. In questo modo quando i sensori riveleranno qualcuno intorno alla casa la luce della porta si accenderà in automatico spaventando l’intruso che pensa di essere stato scoperto.
- Aggiungi ulteriori sensori e luci automatiche , specialmente nella zona più buia della tua casa.
- Parla anche con i tuoi vicini in modo che diano un’occhiata se vedono accendersi le luci automatiche che hai disposto intorno alla tua casa.
- Prendi la decisione di essere attento a ciò che succede nel tuo ambiente, nei dintorni della tua proprietà, e non essere distratto mentre vai via da casa in macchina o rientri; presta attenzione alle persone che ti sono intorno quando entri o esci con tua macchina.
- Crea un piano e fai una simulazione. Progetta un piano per la tua famiglia, sia di gruppo che individuale su cosa fare e come attrezzarsi in caso di pericolo per lasciare la casa il più in fretta possibile nel caso in cui un intruso riesca ad entrare in casa. Discuti con i tuoi famigliari sulla stesura di un piano di fuga e poi fai una simulazione.
- Mi auguro che tu non abbia mai bisogno di farlo ma penso che tu debba avere l’opportunità di poter reagire durante una situazione di pericolo, quindi nel caso di bisogno scegli la reazione migliore da avere, ma tieni sempre informata la tua famiglia su quello che stai per fare, controlla sempre se c’è qualcuno ad attenderti ed assicurati sempre di chiudere correttamente la porta una volta entrato in casa.
- Se non hai modo di vedere le persone che si trovano all’esterno, ad esempio chi bussa alla porta, valuta l’idea di aggiungere una seconda porta. In questo modo quando l’aprirai, avrai una piccola area protetta e il tempo di chiudere la seconda porta in caso di pericolo (come si vede spesso nei film americani). Altrimenti potresti considerare la soluzione più semplice che consiste nell’installare uno spioncino dentro la tua porta, in modo da vedere senza dover aprire la porta chi c’è la fuori, oppure una catena che impedisce l’apertura completa della porta.
- Se non hai alcun allarme contro i ladri investi nell’installazione di un sistema d’allarme. Ci sono molte compagnie che forniscono sistemi di allarme generici e a basso costo che ti assicurano maggiore protezione. Se gli adesivi da soli non funzionano a demoralizzare, con un sistema di allarme vero e proprio sicuramente andrà meglio.

Inizia a pensare e a trattare la tua casa come una struttura difensiva,lavora per amplificare le difese naturali della tua casa, per identificare i punti deboli e ridurli al minimo.
Questi sono dei piccoli e semplici suggerimenti ma che possono aumentare la sicurezza della casa ma sopratutto di chi ci vive.

Nessun commento:

Posta un commento

Visualizzazioni totali