Cerca nel blog...

sabato 11 ottobre 2014

Nubifragio di Genova: scientificamente voluto ancora una volta?

Nubifragio a Genova tra il 9 ed il 10 ottobre 2014: ancora vittime innocenti e distruzione. Ancora una volta si tratta di un disastro voluto e di origine artificiale. Infatti in natura non esistono le "celle temporalesche V-Shape autorigeneranti" (termine prontamente inventato dai centri meteo nazionali) e quanto si vede, puntualmente registrato dal radar Doppler della protezione civile (che, anche questa volta, non ha avvertito la popolazione) è l'ennesima prova provata che, per indurre il disastro, si è impiegato con tutta probabilità, il TAURUS MOLECOLAR CLOUDS (TMC-65), così come si verificò in altre innumerevoli drammatiche occasioni in Italia. E' ormai chiaro l'intento distruttivo operato sulla nostra penisola ad opera di ignoti, con il solo scopo di avvalorare le tesi bislacche di un fantomatico ed inesistente "riscaldamento globale" ed incoraggiare e legalizzare, fiaccando il morale del cittadino inerme, l'uso della geoingegneria.

Nel novembre 2011 avevo già previsto, con tre giorni di anticipo, l'alluvione a Genova e nel Levante Ligure (http://www.luogocomune.net/site/modul...). Anche allora i metodi adottati nell'indurre il nubifragio furono perfettamente assimilabili a quelli del 10 ottobre 2014.

V-shaped: i meteorologi nascondono la polvere sotto il tappeto
http://tankerenemymeteo.blogspot.com/...

PER CONOSCERE DLI ADDENTELLATI DELLA GUERRA CLIMATICA IN CORSO, VISIONA IL DOCUMENTARIO "SCIE CHIMICHE: LA GUERRA SEGRETA"!
http://www.tanker-enemy.eu/scie-chimi...

http://tankerenemymeteo.blogspot.it/2...



Nessun commento:

Posta un commento

Visualizzazioni totali