Cerca nel blog...

lunedì 16 febbraio 2015

L'agroforestazione applicata alle vigne

agroforesterie-Truffes-chene-vignes
febbraio 13, 2015 
Abbiamo già parlato tempo addietro dei problemi che colpiscono alcuni viticoltori delle langhe e della friabilità  dei terreni a causa del disboscamento. Le radici delle piante sono fondamentali, sopratutto in aree collinari e montane, perchè hanno funzione di trattenimento e contenimento delle frane. Inoltre seguendo percorsi nel sottosuolo e apportando queste molta sostanza nutritiva al terreno, grazie al lavoro delle micorizze che elaborano sostanza organica e minerale, intrecciandosi con le altre piante, anche quelle disposte per le colture, moltiplicano questa funzione e aiutano a mantenere un suolo stabile, sia in termini di efficenza che in termini di solidità e contenimento, non solo gli alberi assorbono molta co2, quindi aiutano anche a contenere l’inquinamento. In Francia questo processo é in atto dal 2008, grazie all’associazione “agroforestali”, messa in piedi da Didier Baral nel 2008, un famoso enlogo, impiante ogni anni sul territorio francese 3000-4000 ettari di terreno

Ma cos’è precisamente l’agroforestazione?




Nessun commento:

Posta un commento

Visualizzazioni totali