Cerca nel blog...

domenica 19 aprile 2015

Agire quantisticamente nella realtà…

I pensieri influenzano la materia. Le prove scientifiche di questo sono ormai innumerevoli. Quindi, dico scherzosamente: "arrenditi al tuo potere di influenzare la realtà!".

Possiamo modificare la manifestazione materiale della nostra vita grazie alla produzione di energia attraverso i nostri pensieri. Infatti, l’energia, come fa un laser, è in grado di incidere la materia densa.
Quando ti convinci di avere un problema fisico o emozionale, quella convinzione incide la struttura materiale del tuo corpo, La tua energia cambia, come anche la struttura biochimica e tutto si sintonizza a un livello molto basso, proprio per rispettare la coerenza con la tua convinzione. 
Molto spesso ad esempio, nei seminari di SessualMente 2.0 la paura di spogliarsi di qualcuno fa accadere tutta una serie di eventi che confermano proprio quell'emozione. Basta però scegliere fermamente di andare a vedere cosa c’è oltre la paura e agire. A quel punto tutto svanisce in un momento. La resistenza e lo sforzo si trasformano in senso di libertà. Quello che un attimo prima sembrava insormontabile diventa facilissimo, piacevole ed il cuore si alleggerisce!
Dunque, se riusciamo a cambiare la realtà quando vogliamo e troviamo conferme sul nostro problema, allora perché non può accadere l’inverso? Ossia, sintonizzarci in una realtà in cui quel determinato problema non esiste o viene risolto, mettendo in moto tutta una serie di sensazioni piacevoli anziché di sofferenza, in modo da cambiare, innalzandolo, il nostro stato energetico.
Come è possibile questo? Ad esempio, con le meditazioni che trasformano l’energia dei nostri pensieri (dall’alto) e anche con diverse tecniche ipnotiche (dal basso) che forniscono messaggi completamente diversi alla parte inconscia. Ed è quello che può avvenire col programma di visualizzazione guidata, Mind Movies, creato dall'americana Natalie Ledwell che uso molto spesso e da diverso tempo. Mentre, una delle mie ultime esperienze di ricerca personale è stato l'approfondimento e l’uso nella mia vita quotidiana di ciò che propone l’americano Joe Dispenza nell’ambito della meditazione e della sintonizzazione col piano cosciente. Questo cocktail dipende da come mescoli i singoli ingredienti (come puoi sentire e cosa vuoi trovare). Può essere molto efficace e assolutamente inebriantee!   

Nessun commento:

Posta un commento

Visualizzazioni totali