Cerca nel blog...

lunedì 4 maggio 2015

Grande Guerra, CasaPound il 23 maggio in corteo a Gorizia: “Dalle trincee un esempio per rinascere”

CONDIVIDO ESCLUSIVAMENTE PER METTERE IN RISALTO LA NOTIZIA (Andrea Nicola)

Roma, 2 apr - “Per celebrare il centenario dell’entrata in guerra dell’Italia nel primo conflitto mondiale e per ribadire che, oggi come ieri, alcuni italiani non si arrendono, CasaPound Italia ha indetto per il 23 maggio 2015 un corteo nazionale a Gorizia”. Lo rende noto Gianluca Iannone, presidente di CasaPound Italia, che spiega: “Le parole d’ordine della nostra manifestazione saranno ‘Risorgi combatti e vinci’: è un auspicio di vittoria e di rinascita per questa nazione che mai come oggi ha bisogno dell’esempio ideale di chi, in quelle trincee, sacrificò se stesso per il bene del proprio popolo”. Per il leader di Cpi, “il corteo di Gorizia sarà anche l’occasione per celebrare degnamente una ricorrenza che l’Italia sta affrontando alla chetichella o, peggio ancora, spandendo a piene mani la solita propaganda antinazionale, preferendo celebrare anniversari ben più divisivi. E invece quello della Grande Guerra fu uno sforzo colossale in cui italiani di tutte le classi sociali e di tutte le regioni si unirono per portare a termine il percorso di indipendenza nazionale. Un esempio luminoso anche per gli italiani di oggi, che invece sono divisi, scoraggiati, strozzati dalle banche, umiliati da una classe politica inetta, derisi da una casta intellettuale del tutto autoreferenziale. Dal ricordo di quell’epopea deve ripartire oggi una riconquista nazionale che riporti al centro della scena politica la sovranità, l’identità e il lavoro”.


Nessun commento:

Posta un commento

Visualizzazioni totali