Cerca nel blog...

martedì 1 settembre 2015

HugelKultur l’orto che non richiede irrigazione

Hugelkultur

Questa tecnica é stata inserita nel mondo della permacultura, ma non aveva nome prima che glie lo dessero i tedeschi e che Sep Holzer (austriaco) la inventasse. Si crea un bancale molto alto, in genere di 2 metri se si vuole evitare di irrigare per tutta l’estate. Questi bancali vengono fatti solo con pacciamatura e legna. La legna viene inserita nella parte sottostante e serve per trattenere l’acqua, maggiore sarà la lignina nel suolo, maggiore sarà la quantità d’acqua contenuta nelle fibre che servirà poi alle piante. Ovviamente é meglio prendere lignina in decomposizione che poi andrà anche a formare humus. Più é alto il bancale meno sarà la necessità di acqua di cui avrà bisogno. Per esempio con solo mezzo metro si avrà un autonomia idrica di circa tre settimane. I legni migliori per questo tipo di lavoro possono essere, legno, melo, pero ontano, pioppo e la betulla. Altri alberi come il noce o il ciliegio, l’acacia, il cipresso, sequoia, pepe rosa (schinus molle), moro degli osagi (maclura pomifera), salice, non sono proprio il massimo.


fonte

Nessun commento:

Posta un commento

Visualizzazioni totali