Cerca nel blog...

mercoledì 31 dicembre 2014

Capodanno: dopo Natale un giorno detox in attesa del cenone

green detox capodanno
A Natale avete esagerato a tavola? E' il momento giusto per un giorno detox in attesa del cenone di Capodanno. Gli esperti consigliano di rimettere ordine nella nostra alimentazione sospendendo l'assunzione degli alimenti di cui abbiamo abusato e recuperando quelli che abbiamo messo da parte.

Se a Natale la frutta e la verdura fresca sono rimaste in un angolo, è arrivato il momento di rispolverarle per alleggerire la dieta. In particolare, una giornata detox è utile per riequilibrare il pancreas, che negli scorsi giorni, se siete stati golosi, ha prodotto molta insulina e ha innescato il circolo vizioso della dipendenza da cibo.
Lo sottolinea Sara Farnetti, specialista di medicina interna ed esperta di malattie del metabolismo e nutrizione funzionale.
"Dopo Natale dobbiamo riequilibrare i nostri ormoni. Riportare a zero il metabolismo, recuperando quello nativo per poi ripartire. Questo non significa digiunare"ha precisato Farnetti"ma disintossicarsi scegliendo gli alimenti giusti e cioè quelli che abbiamo trascurato. L'organismo è veloce ed è sufficiente un giorno solo, per poi reintrodurre tutto piano piano, con buon senso e nelle giuste quantità".
Dunque il consiglio è di dedicare una giornata ad un'alimentazione leggera e salutare, in modo da aiutare l'organismo a depurarsi e a ripartire. Come possiamo fare per aiutare il nostro organismo a sentirsi meglio?
"Cercando di sospendere per un paio di pasti gli zuccheri di pane, pasta e riso, le proteine e i grassi non buoni che abbiamo assunto in quantità" – ha spiegato l'esperta – "e reintegrando invece i cibi che sono mancati: soprattutto le verdure crude, perché ci aiuteranno anche a dare un senso di sazietà utile a tenere a bada la fame che continua a farsi sentire nonostante le dosi di cibo introdotte. Abbiamo mangiato tanto, eppure non riusciamo a smettere".
Le verdure crude, dunque, potranno essere l'alimento salutare verso cui orientarvi per una giornata detox, magari da ripetere dopo il cenone di Capodanno, per iniziare al meglio il 2015. La specialista non consiglia di sospendere l'introduzione di cibo ma di recuperare l'equilibrio perduto con un giorno di "fasting green", una giornata di "digiuno verde" in cui stare leggeri e mangiare solo cibi salutari come verdure crude.
A suo parere, infatti, in questi giorni i meccanismi che regolano la fame sono andati in tilt. Il digiuno verde aiuta a guarire il pancreas "impazzito" che ha iperprodotto insulina e a recuperare l'equilibrio perduto, tenendo conto che l'efficacia di una giornata di fasting green è stata provata scientificamente. E, del resto, forse è proprio il nostro corpo a chiederci di rallentare e di depurarci dopo un weekend lungo di pranzi e cene molto più ricchi del solito.
Marta Albè

fonte 

Nessun commento:

Posta un commento

Visualizzazioni totali