Cerca nel blog...

sabato 13 dicembre 2014

Carbonara vegana

Semplicissima da fare, esageratamente buona da mangiare: uno dei piatti che mi ha dato più soddisfazione negli ultimi tempi è stata proprio la carbonara vegana!

Carbonara vegana ricetta Gestione dei Soffritti

Ok i cultori della carbonara avranno da ridire: ma ammettiamolo, ormai ne esistono talmente tante versioni, non dovrebbe più essere un problema. Ad ogni modo ho volutamente evitato la carbonara vegan con le zucchine, visto che in questo momento non sono di stagione e dato che volevo rimanere il più possibile fedele all’originale. Anzi, più che fedele direi parallela.
Ma veniamo a noi: ho cercato un po’ in rete e di versioni ne ho viste veramente molte: da quella a base di tofu a quella con zucchine, appunto, o altri ortaggi: ho scelto di seguire l’idea base del vegan chef Matteo Russo che nel suo blog “Veg in progress – peccati di mandorla” ci dà la sua versione di questo piatto culto della tradizione culinaria italiana.
Quindi ho seguito l’idea della crema che va a sostituire l’uovo, mentre per quanto riguarda il guanciale ho voluto sperimentare il seitan, ma con una marcia in più: l’ho fatto caramellare con dello zucchero, in modo che avesse una consistenza croccante e vagamente dolce. Il risultato? Fenomenale! Se state cercando una versione meno pesante della versione originale di questa ricetta, siete vegani o allergici/intolleranti alle uova…provate questa carbonara vegana e ne rimarrete entusiasti!
;-)
Carbonara vegana ricetta Gestione dei Soffritti

Carbonara vegana

Ingredienti:
  • 1 bicchiere di latte di soia
  • olio di semi di girasole (circa 100 g )
  • 1-2 gocce di limone
  • 80-100 g di seitan al naturale
  • 1 cucchiaino di curcuma
  • 1 cucchiaio di zucchero integrale di canna
Preparazione:
Mettete in un padellino dell’olio extravergine di oliva e fatelo scaldare, quindi versatevi il seitan precedentemente tagliato a cubetti. Fatelo saltare a fiamma alta, salate leggermente e continuate a spadellare. Quando comincerà a fare una leggera crosticina aggiungete lo zucchero e mescolate velocemente. Continuate a cuocere fino a quando il seitan non avrà raggiunto una consistenza croccante.
Nel frattempo versate nel bicchiere del frullatore ad immersione il latte di soia e cominciate a montarlo con il mixer. Aggiungete l’olio a filo e continuate a frullare, quindi mettete anche una goccia di limone e la curcuma. Si tratta proprio di gocce, altrimenti si ottiene la maionese! L’obiettivo in questo caso è quello di ottenere una salsa più liquida della maionese, che ricordi appunto l’uovo sbattuto tipico della carbonara. Ho aggiunto qualche goccia di limone per dare leggermente più corpo, anche se molti omettono questo passaggio.
Quando la pasta sarà cotta fatela saltare velocemente assieme al seitan in una padella saltapasta, quindi aggiungete la salsa e mescolate accuratamente. Servite la vostra carbonara vegana con del pepe nero macinato al momento.

 fonte

Nessun commento:

Posta un commento

Visualizzazioni totali