Cerca nel blog...

sabato 23 agosto 2014

Guerra ambientale, trilaterale & Nuovo Ordine Mondiale

...chimici con una flotta di almeno  una settantina di mezzi solo in quest'area.

Questo è solo un giorno e in un solo luogo, con visibilità presunta degli aerei di circa 40-60 Km. I bombardieri  erano ben visibili e quindi ad una altezza inferiore ai 6-7 mila metri e ronzavano anche di notte.

Se pensiamo allora a quanti bombardamenti chimici subiamo in tutta Italia quasi ogni giorno, dovrebbe scattare un allarme rosso nazionale ed invece la gran parte della gente è impegnata a leggere la propaganda dei giornali di regime sotto l'ombrellone, fingendosi colta... ed i buffoni della nostra classe politica al potere tutto fanno e tutto dicono fuorchè cose intelligenti o utili per la sicurezza della collettività.

Oggi i tanker irroravano con scie di tipo persistente e solcavano il cielo in ogni direzione con un rombo costante e  ad altezze inferiori  a quelle di domenica scorsa, fino ad oscurare o velare pesantemente il sole. Presumibilmente saranno state varie centinaia le incursioni di spargimento di veleni anche oggi.

E' qualcosa di talmente imponente e raccapricciante da far rabbrividire chiunqua abbia un grammo di sale in zucca. Ma mi domando gente, avete dei figli o nipoti? lo sapete che dei malati di mente stanno condizionando, pregiudicando la vita sul pianeta?  E' una guerra feroce, continua, progressiva e insistente oltrechè palese, all'Italia, all'Europa, alla gente, all'ambiente, alle coltivazioni agricole; una guerra costosissima e letale presumibilmente e paradossalmente sostenuta economicamente dal governo italiano per conto dei nostri padroni d'oltreoceano con i quali il governo Berlusconi ha firmato il trattato di modificazione del clima mediante irrorazioni chimiche col pretesto del rischio geoclimatico dell'Italia. Tutto quanto esposto come evidenziato dai documenti pubblicati dal giornalista indipendente Gianni Lannes nel sito Sulatesta.

Intanto il clima sembra impazzito, bombe d'acqua e aridità, temperature mai viste sulla terra a memoria d'uomo, in luglio e agosto con 15 e 20 gradi sotto la media. Stessa situazione nel trascorso inverno di cielo coperto con temperature alte in forza proprio del cielo sempre coperto da nuvole.  Le vegetazioni,  pressochè tutte, comprese le specie botaniche autoctone che sono sempre state esenti da patologie, essendo private di luce e calore, presentano incredibili ingiallimenti alle foglie in estate e marcescenza ai frutti. Questo accade mentre la gente sembra divenuta isterica e avvengono strani omicidi di bambini, con persone che sostengono di aver sentito delle voci ordinar loro di uccidere i figli. Insomma la situazione è molto allarmante ma i media omettono o disinformano. Quest'ultima osservazione sembra fuori luogo ma vi è il sospetto, suffragato da prove di laboratorio, che l'inalazione di cotanti veleni possa produrre gravi disturbi sugli umani.

GUERRA AMBIENTALE, TRILATERALE & NUOVO ORDINE MONDIALE

di Gianni Lannes

Fantapolitica? No, la tragica realtà. Né complotti, né dietrologie, né fantasie, ma una situazione criminale disvelata dalle carte ufficiali del governo degli Stati Uniti d’America (già ampiamente pubblicate su questo diario internautico) che smentisce - per sempre - i narcotizzatori del rischio, gli scientisti a buon mercato, i negazionisti dementi e i cialtroni ignoranti.
Nel 1943 era già pronto il piano di irrorazione aerea dell’uranio impoverito sui centri abitati di Italia, Germania e Giappone, elaborato da alcuni premi nobel per la chimica nel famigerato memorandum Groves. L'opzione finale, notoriamente, fu il bombardamento nucleare di Hiroshima e Nagasaki, ovvero una variante del progetto iniziale.
Venti anni dopo: il 17 aprile 1963 la White House licenzia il National Security Action Memorandum numero 235. Oggetto: «Large-Scale Scientific or Technological Experiments with Possible Adverse Environmentl Effects».


E così - sotto un autorevole paravento - decolla ufficialmente il gigantesco esperimento ambientale, in cui gli umani sono ignare cavie. Quello che oggi va sotto il nome di aerosolchemioterapia bellica a tipologia coattiva: insomma, le scie chimiche (una parte del fenomeno combinato con il bombardamento elettromagnetico della Terra amplificato dall'alluminio e dal bario) - rilasciate da velivoli privi di livree di identificazione - che nebulizzano veleni cancerogeni e nanoparticelle radioattive sulla popolazione dell’Europa e delle Americhe.
Più ai giorni nostri, il 14 dicembre 1977, la Presidential Directive/NSC-25, in 4 pagine (formato A 4) riprende il precedente ordine del presidente United States of America (NSAM 235). La firma di questo documento governativo al massimo livello è di Zbigniew Brzezinski.


Quanto è piccolo e unico il mondo. Si tratta di una famigerata conoscenza. Infatti, mister Brzezinski è un politico e politologo statunitense di origini polacche, consigliere per la sicurezza nazionale sotto la presidenza di Jimmy Carter, dal 1977 al 1981. È tuttora membro effettivo della Commissione Trilaterale. Tra le principali iniziative da lui intraprese, si ricorda il finanziamento di Bin Laden mediato dalla CIA nella guerra in Afghanistan contro l’Unione Sovietica. Inoltre, il professore ha influito sulla nomina di Papa Paolo Giovanni II. Nel marzo 2008 Barack Obama lo ha pubblicamente ringraziato per il suo contributo e i servigi forniti agli Stati Uniti d'America. Per la cronaca, la Commissione Trilaterale è un sodalizio mafioso di livello mondiale, che si spaccia per gruppo di studio (think tank) non governativo e non partitico fondato il 23 giugno 1973 per iniziativa di David Rockefeller, presidente della Chase Manhattan Bank, e di altri  assassini a piede libero, tra cui Henry Kissinger e maggirodomi internazionali come Zbigniew Brzezinski.
Obiettivo prioritario della Trilateral Commission è l’instaurazione di un nuovo ordine mondiale. Tra i membri di questo sodalizio terroristico di caratura universale, precisamente per l’Italia, figurano, tra i tanti altri, Mario Monti ed Enrico Letta. Niente omonimie: esatto, sono quei due individui piazzati al governo del belpaese da Giorgio Napolitano, con risultati a dir poco disatrosi, che ci hanno fatto arretrare di almeno 40 anni. ma questa è un'altra orrida storia.

riferimenti:

http://www.jfklibrary.org/Research/Research-Aids/Ready-Reference/National-Security-Memoranda.aspx
http://www.jfklibrary.org/Asset-Viewer/1DrKlFNAHUaRi22CwONwAw.aspx
http://2001-2009.state.gov/r/pa/ho/frus/kennedyjf/xxv/6025.htm

http://www.jimmycarterlibrary.gov/documents/pddirectives/pd25.pdf
http://www.jimmycarterlibrary.gov/documents/pddirectives/pres_directive.phtml
http://www.jimmycarterlibrary.gov/documents/pddirectives/pd56.pdf
http://www.jimmycarterlibrary.gov/documents/pddirectives/pd59.pdf
http://www.jimmycarterlibrary.gov/documents/pddirectives/pd60.pdf
http://www.jimmycarterlibrary.gov/documents/pddirectives/pd19.pdf
http://www.jimmycarterlibrary.gov/documents/pddirectives/pd28.pdf
http://www.jimmycarterlibrary.gov/documents/pddirectives/pd48.pdf
http://www.trilateral.org/
http://www.trilateral.org/download/file/TC_list_8-14%281%29.pdf
http://www.trilateral.org/go.cfm?do=Page.View&pid=32


http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/search?q=GROVES

http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/search?q=scie+chimiche

http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/2013/10/secret-army-chemical-tests-did-not-harm.html
http://sulatestagiannilannes.blogspot.it/2013/10/scie-chimiche-dal-memorandum-groves.html

http://www.stampalibera.com/?a=27676 

Nessun commento:

Posta un commento

Visualizzazioni totali