Cerca nel blog...

venerdì 15 febbraio 2013

Pioggia di meteoriti in Russia... e non è un film!


15 febbraio 2013 - Mosca - Sale a 1000 il numero delle persone rimaste ferite dopo l'esplosione del gigantesco meteorite sopra i cieli della Russia questa mattina.secondo l'Agenzia per la prevenzione delle catastrofi ilmeteorite si sarebbe spaccato in decine di frammenti che sono precipitati al suolo con violente defragazioni.Esperti hanno recuperato dei campioni e per il momento non risultano livelli di radiazioni o contaminazione,rimane alta l'allerta,non si escludono altri sciami meteorici per le prossime ore.
Secondo l'astrofisica Margherita Hack “Quello che è successo in Russia è un fenomeno davvero molto strano – dice all’Agi l’astronoma Margherita Hack - In genere i meteoriti sono attratti dalla forza di gravità della Terra ma raramente riescono a superare indenni il contatto con l’atmosfera”, ha proseguito l’astrofisica toscana. “Per non bruciare significa che i frammenti erano molto grossi; in caso contrario avremmo visto soltanto una scia luminosa, quella che tutti chiamano stella cadente”. Per Giovanni Valsecchi, esperto di meteoriti dell’INAF-IAPS di Roma, le immagini della pioggia di detriti che si è verificata saranno utilissime per capire scientificamente l’accaduto.






Nessun commento:

Posta un commento

Visualizzazioni totali